Fritz Stolz

Fritz StolzFritz Stolz (16.07.1942 - 10.12.2001) è stato uno dei più influenti ricercatori germanofoni in scienza delle religioni. In particolare, fu tra i fondatori della Società Svizzera per la Scienza delle Religioni, di cui fu presidente. Studiò teologia e lingue orientali alle università di Heidelberg e, in seguito, di Zurigo. Nel 1980 Fritz Stolz fu nominato professore ordinario in storia delle religioni e in scienza delle religioni all'Università di Zurigo.

I suoi Grundzüge der Religionswissenschaft, pubblicati per la prima volta nel 1988 (la terza edizione, del 2001, è stata ristampata nel 2005) hanno segnato la comunità scientifica germanica e svizzera nel campo della scienza delle religioni. Nei suoi lavori, Fritz Stolz ha associato elementi di storia della disciplina e problematiche fondamentali di teoria sistematica. Nella sua monografia Weltbilder der Religionen (edita nel 2001) Fritz Stolz ha tracciato un amplissimo orizzonte comparativo delle tradizioni religiose. Attraverso quest’opera, Stolz ha trattato sistematicamente la diversità culturale e le evoluzioni storiche dei rapporti tra cultura e natura, fra mondo terreno e aldilà, fra il controllabile e l’incontrollabile.

Un ricordo di Fritz Stolz redatto dal Prof. Ingolf U. Dalferth è apparso nel bollettino della SSSR nel 2002.